- 

George Orwell, Firenze, La Nuova Italia, 1979, pp. 120.

 

-

Literature and Society in the Thirties. Auden, Day Lewis, Spender, Isherwood, Orwell, Napoli, Liguori, pp. 187.

- 

C. Dickens, Il mistero di Edwin Drood. Traduzione e cura di S. Manferlotti, Napoli, Guida, 1983, pp. 334. Premio Monselice per la traduzione letteraria; seconda edizione riveduta, Roma, Gargoyle, 2012, pp. 336.

 

- 

Anti-utopia. Huxley, Orwell, Burgess, Palermo, Sellerio, 1984, pp. 160.

 

-

C. Dickens, Impressioni di Napoli. Traduzione e cura di S. Manferlotti, Napoli, Colonnese, 1985 (2a edizione 1995), pp. 84.

 

- 

Invito alla lettura di Aldous Huxley, Milano, Mursia, 1987, pp. 156.

 

- 

Tradurre dall’inglese. Avviamento alla traduzione letteraria, Roma, La Nuova Italia Scientifica, 1988. Seconda edizione, riveduta e ampliata: Napoli, Liguori, 1996, pp. 270. Prima ristampa: 1997.

 

-

G. K. Chesterton, Quattro candide canaglie. Traduzione e cura di S. Manferlotti, Napoli, Guida, 1991,   pp. 252.

 

-

A. Huxley, La volgarità in letteratura. Selezione, traduzione e cura di S. Manferlotti, Bologna, il Mulino, 1995, pp. 175.

 

-

Dopo l’Impero. Romanzo ed etnia in Gran Bretagna, Napoli, Liguori, 1995, pp. 231.

 

-

James Joyce, Catanzaro, Rubbettino, 1997, pp. 103; 2a edizione riveduta 2012.

 

-

Grammatica della lingua inglese (con Mary Rogers), Napoli, Liguori, 1999, pp. 480.

 

-

Amleto in parodia, Roma, Bulzoni, 2005, pp. 139.

-

Shakespeare, Roma, Salerno Editrice, 2010, pp. 348; 2a edizione riveduta 2011.

-

Dal Mattino. Note per la letteratura 1989-2011, Napoli, Pironti, 2012, pp. 188.

-

Cristianesimo ed ebraismo in Joyce, Roma, Bulzoni, 2014, pp. 130.

-

La malattia come metafora nelle letterature dell'Occidente (a cura di), Napoli, Liguori, 2014, pp. 230.

-

Rosso elisabettiano. Saggi su Shakespeare, Napoli, Liguori, 2017, pp. 190.

-

 “L’Inghilterra di George Orwell: tra mito e realtà”, Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Napoli, n.s. VIII, 1977-78, pp. 403-412.

 

-

A Clockwork Orange di Anthony Burgess: fra anti-utopia e melodramma”, Atti del V Congresso dell’Associazione Italiana di Anglistica, Bologna, CLUEB, 1983, pp. 127-131.

 

-

“The Victory of the Minotaur: George Orwell’s 1984”, Analysis. Quaderni di Anglistica, 1, 1984, pp. 21-28.

 

-

“Un’esperienza di traduzione: la prima edizione italiana de Il mistero di Edwin Drood di Charles Dickens”, Lingua e letteratura, 2, 1984, pp. 130-133.

 

-

“Generi e parodia dei generi in The Mystery of Edwin Drood di C. Dickens”, Atti del VII Congresso dell’Associazione Italiana di Anglistica, Siena, Ticci, 1984, pp. 195-202.  

 

-

“Pozzo di Babele: parola e morte in 1984”, Belfagor, 4, 1984, pp. 397-408. Ristampato nel volume Orwell: 1984, a cura di L. Russo, Palermo, Aesthetica Edizioni,  pp. 34-46.

 

-

“Forse in uno specchio: News from Nowhere di William Morris”, La città e le stelle, IV, 1985-86, pp. 31-36.

 

-

“1984/1985 :  Orwell/Burgess. Metamorfosi e fine del personaggio tragico”, nel volume 1984: un romanzo del nostro tempo, a cura di F. Marroni, C. Pagetti e O. Palusci, Pescara, CLUA, 1986, pp. 56-61.

 

-

 “Distopie contemporanee: Zamjàtin, Huxley, Orwell”, nel volume Utopia e distopia, a cura di A. Colombo, Milano, Angeli, 1987, pp. 35-49 (2a edizione, Dedalo, Bari, 1993, pp. 35-48).

 

-

“Anthony Burgess”, Belfagor, 2, 1987, pp. 169-188.

 

-

“Metamorfosi e scrittura nel Portrait of the Artist as a Young Man”, Le lingue del mondo, 1-2, 1987, pp. 17-20.

 

-

“La terra dei saggi. Edmund Wilson, T.S. Eliot e il destino dell’essayist nella cultura del nostro tempo”, Esperienze letterarie, 1, 1987, pp. 73-82. Ristampato negli Atti del IX Congresso dell’Associazione Italiana di Anglistica, Pescara, CLUA, 1988, pp. 141-148.

 

-

“Uno strano gentiluomo: Dickens autore di teatro”, nel volume La città e il teatro. Dickens e l’immaginario vittoriano, a cura di M.T. Chialant e C. Pagetti, Roma, Bulzoni, 1988, pp. 141-170.

 

-

“William Morris e la crisi dell’utopia letteraria”, postfazione a: W: Morris, La terra cava ed altri racconti del medioevo fantastico, Milano, Editrice Nord, 1988, pp. 155-164.

 

-

“Salman Rushdie”, Belfagor, 1, 1990, pp. 31-50.

 

-

 “Tendenze inter-etniche nella letteratura inglese contemporanea”, Prospettive Settanta, 3-4, 1990, pp. 434-450.

 

-

“La crisi della rappresentazione epica: Midnight’s Children di Salman Rushdie”, nel volume La rappresentazione verbale e iconica: valori estetici e funzionali, a cura di  C. de Stasio, M. Gotti e R. Bonadei, Atti dell’XI Congresso dell’Associazione Italiana di Anglistica, Bergamo, Guerini, 1990, pp. 171-177.

 

-

 Introduzione a: G:K: Chesterton, Tommaso d’Aquino, Napoli, Guida, 1991, pp. 5-11.

 

-

“Volgarità e letteratura. Aldous Huxley saggista”, Intersezioni, 1, 1993, pp. 161-170.

 

-

“I cinque sensi nei sonetti di Shakespeare”, Belfagor, 4, 1993, pp. 385-401.

 

-

“Magia e demonologia nel Doctor Faustus di Marlowe”, nel volume Le aperture del testo. Studi per Maria Carmela Coco Davani, a cura di M. Billi, L. Curti e E. Di Piazza, Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo, 1995, pp. 315-328.

 

-

“La città degli immigrati. Spazio e memoria in Salman Rushdie e Hanif Kureishi”, nel volume La città senza confini. Studi sull’immaginario urbano nelle letterature di lingua inglese, a cura di C. Pagetti, Roma, Bulzoni, 1995, pp. 301-311.

 

-

“La narrativa del secondo Novecento”, in Storia della civiltà letteraria inglese, a cura di F. Marenco, Torino, Utet, 1996, III, pp. 617-643.

 

-

“Da Nagasaki a Londra. Kazuo Ishiguro, ‘an artist of the floating world’”, nel volume Per una topografia dell’altrove. Spazi altri nell’immaginario letterario e culturale di lingua inglese, a cura di M.T. Chialant e E. Rao, Napoli, Liguori, 1996, pp. 329-338.

 

-

“Writers from elsewhere”, nel volume The Post-Colonial Question, ed. by I. Chambers and L. Curti, London, Routledge, 1996, pp. 189-195 (trad. it. “Gli scrittori dell’altrove”, nel volume La questione postcoloniale, a cura di I. Chambers e L. Curti, Napoli, Liguori, 1997, pp. 219-230). 

 

-

Unreal Cities: le città della distopia”, in Filosofia e storia della cultura. Studi in onore di Fulvio Tessitore, a cura di G. Cacciatore, M. Martirano, E. Massimilla, Napoli, Morano, 1997, II, pp. 411-419.

 

-

“Salman Rushdie’s Short Stories”, Textus, 1, 1998, pp. 32-44.

 

-

“Orwell alla radio”, nel volume Gli amici per Nando. Una giornata di studi in onore di Fernando Ferrara, a cura di L. Curti e L. Di Michele, Napoli, I.U.O., 1998, pp. 195-212.

 

-

“Macbeth and the Implied Director”, nel volume The Virtues of Language. History in Language, Linguistics and Texts. Papers in Memory of Thomas Frank, ed. by D. Stein and R. Sornicola, Amsterdam/Philadelphia, Benjamins, 1998, pp. 167-176.

 

-

“Nabokov legge gli inglesi”, nel volume Culture di lingua inglese a confronto, a cura di R. Baccolini, C. Comellini e V. Fortunati, Atti del XVII Convegno dell’Associazione Italiana di Anglistica, Bologna, CLUEB, 1998, pp. 129-34.

 

-

Chimeran graft: Il caso Ishiguro”, nel volume Transiti letterali e culturali, a cura di G. Sertoli e G. Miglietta, Atti del XVIII Convegno dell’Associazione Italiana di Anglistica, Trieste, Edizioni Università di Trieste, 1999, pp. 489-499.

 

-

“Il secolo dei saggi”, Effe, 21, 2001, pp. 29-31.

 

-

“East or West? Le due culture nella narrativa breve di Salman Rushdie”, nel volume Voci sull’India e dall’India, a cura di M. Billi, Viterbo, Sette Città, 2001, pp. 87-103.

 

-

“Splendore e miseria della teoria. Il caso della traduzione letteraria”, nel volume Teoria, didattica e prassi della traduzione, a cura di G. Calabrò, Napoli, Liguori, 2001, pp. 191-199.

 

-

“Ai margini del reale. Attestazioni tematiche della cecità in H.G. Wells e J. Saramago”, nel volume Linee d’ombra. Letture del fantastico in onore di Romolo Runcini, a cura di C. Bordoni, Cosenza, Pellegrini, 2004, pp. 151-161. Ristampato in IF. Rivista dell'Insolito e del Fantastico, 12, 2013, pp. 35-45.

-

“La Grecia di Virginia Woolf”, nel volume Mathesis e Mneme. Studi in onore di Marcello Gigante, a cura di G. Indelli, G. Leone, F. Longo Auricchio, Napoli, Pubblicazioni del Dipartimento di Filologia Classica “Francesco Arnaldi” dell’Università di Napoli Federico II, 2004, vol. II, pp. 469-482.

-

“Joyce, Woolf e il personaggio donna”, in Ancore e vele. Rigore e passione nel ricordo di Maria Stella, a cura di S. de Filippis,  Napoli, I.U.O., 2006, pp. 285-306.

 

-

“Col tempo. Volti allo specchio nei sonetti di Shakespeare”, nel volume La scrittura e il volto. Figurazioni fisiognomiche in letteratura, a cura di S.M.,  Napoli, Liguori, 2006, pp. 23-38.

 

-

“Rime petrose. I songs di Raffaele Viviani”, nel volume Sullo scrittoio di Partenope. Studi teatrali da Mastriani a Viviani, a cura di G. Scognamiglio, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2006, pp. 231-253.

 

-

Voci Acrobata-Saltimbanco; Corona-Ghirlanda-Serto; Impiegato; Menomazione; Musica-Canto; Nemico; Solitudine; Stupro; Suicidio; Violenza, in Dizionario dei temi letterari, a cura di R. Ceserani, M. Domenichelli, P. Fasano, 3 voll., Torino, Utet, 2007 (I, pp. 15-17; I, pp. 504-509; II, pp. 1118-1122; II, pp. 1463-1466; II, pp. 1569-1581; II, pp. 1648-1650; III, pp. 2292-2295; III, pp. 2400-2403; III, pp. 2403-2408; III, pp. 2640-2645).

 

-

“Cristianesimo ed Ebraismo nell'Ulisse di Joyce”, nel volume Ebraismo e letteratura, a cura di S. Manferlotti e M. Squillante,  Napoli, Liguori, 2008, pp. 79-119.

 

-

“Mangled Love. Note sul teatro di Sarah Kane”, nel volume La retorica dell’eros. Figure del discorso amoroso nella letteratura europea moderna, a cura di S.M.,  Roma, Carocci, 2009, pp. 209-227.

 

-

“Striano e Brecht”, Rivista di letteratura teatrale, 3, 2010, pp. 137-144  (ristampato nel volume Enzo Striano. Il lavoro di uno scrittore tra editi e inediti, a cura di P. Sabbatino e M. Striano, Napoli, ESI, 2012, pp. 111-123).

 

-

“Shakespeare nella letteratura modernista britannica”, nel volume Come parlano i classici. Presenza e influenza dei classici nella modernità, Atti del Convegno internazionale di Napoli, 26-29 ottobre 2009,  Roma, Salerno Editrice, 2011, pp. 243-263.

 

-

“Introduzione” a Giuseppe Orioli, In viaggio,  Catanzaro, Rubbettino, 2012.

 

-

“Mangiare l'India. Il cibo come personaggio in Midnight's Children di Salman Rushdie”, nel volume Confluenze intertestuali. In onore di Angelo Righetti, a cura di A. Pes e S. Zinato,  Napoli, Liguori, 2012, pp. 143-152.

 

-

“Napoli, per Shelley e Dickens”, nel volume Il viaggio in Italia tra letteratura e arti, a cura di P. Sabbatino, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2012, pp. 361-71.

 

-

“Faust, Amleto e la tragedia della conoscenza”, nel volume William Shakespeare e il senso del tragico, a cura di S. de Filippis, Napoli, Loffredo, 2013, pp. 75-81.

 

-

“Se i cloni hanno un'anima. Never Let Me Go di Kazuo Ishiguro”, nel volume Abeunt studia in mores. Saggi in onore di Mario Melchionda, a cura di G. Brunetti e A. Petrina, Padova, Padova University Press, 2014, pp. 205-219.

 

-

“Tre corone per Macbeth: Shakespeare, Ionesco, Testori”, Rivista di letteratura teatrale, 6, 2013, pp. 49-61.

 

-

“Dickens e l'estetica dell'abnorme: The Old Curiosity Shop”, nel volume Gender/Genre. Saggi in onore di Maria Teresa Chialant, a cura di M. Lops e E. Rao,  Napoli, Liguori, 2014, pp. 51-62.

 

-

Voci Menippea e Carnevale in Letteratura europea, a cura di P. Boitani e M. Fusillo, 5 voll., Torino, Utet, 2014 (II, pp. 335-43; III, pp.191-203).

 

-

“Da Chaucer a Dickens. I burattini nella letteratura inglese”, nel volume Il teatro fra scrittura e pratica di scena. Per Franco Carmelo Greco, a cura di P. Sabbatino e G. Scognamiglio,  Napoli, ESI, 2015, pp. 185-206.

 

-

“Marlowe: poemetti e tragedie”, nel volume La letteratura inglese dall'Umanesimo al Rinascimento, a cura di M. Stanco,  Roma, Carocci, 2016, pp. 223-43.

 

-

“La poesia shakespeariana: poemi e sonetti”, nel volume La letteratura inglese dall'Umanesimo al Rinascimento, a cura di M. Stanco,  Roma, Carocci, 2016, pp. 351-64.

 

-

“Miseria e splendore del capitale. William Shakespeare, The Merchant of Venice”, nel volume Il borghese fa il mondo, F. de Cristofaro e M. Viscardi, Roma, Donzelli, 2017, pp. 185-94.

 

-

“Nazione e narrazione in Salman Rushdie”, nel volume Nazionalismo, letteratura e plurilinguismo, a cura di B.A. Kruse, Pisa, Pacini, 2018, pp. 119-30.

 

-

C. Dickens, Il mistero di Edwin Drood. Traduzione e cura di S. Manferlotti, Napoli, Guida, 1983, pp. 334. Premio Monselice per la traduzione letteraria; seconda edizione riveduta, Roma, Gargoyle, 2012, pp. 336.

 

-

C. Dickens, Impressioni di Napoli. Traduzione e cura di S. Manferlotti, Napoli, Colonnese, 1985 (2a edizione 1995), pp. 84.

  

-

H. Melville, Giacca Bianca, (traduzione), nel volume: H. Melville, Redburn e Giacca Bianca, Milano, Mursia, 1989, pp. 260-600.

 

-

G. K. Chesterton, Quattro candide canaglie. Traduzione e cura di S. Manferlotti, Napoli, Guida, 1991, pp. 252.

 

-

A. Huxley, La volgarità in letteratura. Selezione, traduzione e cura di S. Manferlotti, Bologna, il Mulino, 1995, pp. 175.

 

-

G. Orwell, 1984, (traduzione), nel volume: G. Orwell, Romanzi e saggi, Milano, Mondadori, 2000, pp. 877-1233. Ristampato negli Oscar Mondadori, 2002, pp. 324

 

-

A. Huxley, I francesi e Poe, in “Testo a fronte”, 28, 2003, pp. 189-196

-

J. London, Il vagabondo delle stelle, Milano, Adelphi, 2005, pp. 400

-

R. Cohen, Un incontro casuale, Milano, Adelphi, 2006, pp. 502

-

J. Domini, Terremoto napoletano, traduzione e cura, Napoli, Pironti, 2009, pp. 408